Casei Gerola (Pavia): al motel K non solo amanti, ma anche mamme e sposi

Pubblicato il 13 gennaio 2012 10:42 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2018 15:40

Una stanza del K (foto di TripAdvisor)

CASEI GEROLA (PAVIA) – Ormai il motel K di Casei Gerola non è più l’albergo delle scappatelle clandestine e degli amanti. Si è guadagnato fama e fan su Facebook. Scrivono che è “il migliore” ed è” facilmente raggiungibile”.

Stando ai commenti il divertimento e il relax è assicurato, ormai i fidanzati regalo due giorni al motel con le stanze a tema e le lenzuola leopardate in stile Las Vegas alle fidanzate per il compleanno. Internet ha aperto il mondo del motel nel cuore della Lombardia “godereccia” a tutti i curiosi.

“Ne ho sentito parlare, ma non ci sono mai andata”, scrive una fan del gruppo su Facebook. Sono 39 mila in tutto i sostenitori e soprattutto tante le donne che affollano la bacheca di commenti entusiasti: “LA grotta verde è meravigliosa…peccato che in internet le foto non rendano…perchè dal vivo è qualcosa che lascia senza fiato!!! Andateci e non ve ne pentirete!!!”, scrive Nancy.

Anche coppie di sposini raccontano l’idillio, con tanto di descrizione minuziosa delle camere:  “Atlantide……… Anniversario nella Wellness per la MODICA cifra di euro 310,00… Praticamente 1/4 dello stipendio… Ma lo rifarei subito, è satto l’anniversario più spettacolare che potessimo augurarci. Chiudete gli occhi, pensate alla perfezione… aggiungeteci l’atmosfera magica della cromoterapia e il dolce rumore dell’acquario alle spalle di un mega-lettone king-size… Ecco… Ancora uno sforzo… Immaginate la sauna, in camera, di fronte ad una piscina da sogno con due cascate”.

L’invito di Valentina è a non preoccuparsi troppo dei soldi: “Io ci sono stata per l’anniversario di matrimonio…camera Maya…super, ma voglio replicare e provare Atlantide o ancora meglio la Thailandia…crepi l’avarizia!”.

Trip advisor, bibbia telematica per i viaggiatori 2.0, consacra il motel K con quasi 5 palline di gradimento (grazie alle recensioni dei viaggiatori). Lusso, privacy e pulizia: con tre parole un utente riassume gli optional dell’hotel dove, se vuoi, puoi anche nascondere la macchina dietro una saracinesca per avere più privacy e dove, qualche tempo fa, un sindaco si dimenticò persino la fascia tricolore, come racconta Antonio Armano sul Fatto.