Moto contro il muro a Ortona. Muore Leopoldo Fasiello, 43 anni, leccese. Forse correva troppo

Pubblicato il 13 giugno 2009 17:55 | Ultimo aggiornamento: 14 giugno 2009 0:08

Forse a causa della velocità eccessiva un motociclista è morto nella notte tra venerdì e sabat0 a Ortona, in Abruzzo.

La vittima è Leopoldo Fasiello, di 43 anni, nato a Lecce, residente da oltre 20 anni a Ortona.

Fasiello viaggiava a bordo di una moto grossa cilindrata, che, all’uscita da una piccola galleria, in direzione nord, è finita contro un muro di contenimento. Fasiello è morto poche ore dopo all’ospedale di Ortona; aveva riportato gravi fratture agli arti inferiori.

I carabinieri di Ortona non hanno trovato tracce di frenata: la causa più probabile dell’incidente è la velocità eccessiva.

.