Movimento per la casa blocca Roma: manifestanti “invadono” piazza Venezia

Pubblicato il 3 ottobre 2012 18:20 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2012 18:21

piazza veneziaROMA – Capitale bloccata nel pomeriggio per il corteo del Movimento per la casa: centinaia di manifestanti hanno protestato contro la proposta di delibera 84 del 12 settembre sull’alienazione del patrimonio del Comune di Roma. Il corteo si è snodato da piazza Madonna di Loreto fino al Campidoglio.

Una manifestazione non organizzata che infatti è stata fermata da un cordone di poliziotti in tenuta antisommossa e blindati. Per tutta risposta i manifestanti si sono seduti in terra tra piazza San Marco e piazza Venezia, bloccando di fatto il traffico.

I partecipanti hanno intonato cori e slogan come “Se ci tolgono la casa noi blocchiamo la città”. Diversi gli autobus bloccati a piazza Venezia dal presidio improvvisato proprio a pochi metri dal capolinea Atac. Nel frattempo i manifestanti, in un clima comunque pacifico, hanno continuato la loro rumorosa protesta, accendendo anche qualche fumogeno.

I movimenti si erano radunati alle 15 in piazza Madonna di Loreto, dove da lunedì si è stabilita la “tendopoli”, quartier generale della protesta, permanente che perdurerà a oltranza fino ad approvazione del provvedimento.