Multa agli albergatori che violano la registrazione dei clienti

Pubblicato il 19 ottobre 2011 16:54 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2011 18:03

ROMA – I gestori di alberghi e altre strutture ricettive, compresi campeggi, case per vacanze, affittacamere e bed and breakfast possono incorrere in sanzioni amministrative da un minimo di 300 euro a un massimo di 1800 euro se violano le disposizioni sulle modalita' di registrazione dei clienti alloggiati. E' quanto si legge nella bozza del decreto sviluppo. I gestori sono tenuti a comunicare i dati dei clienti alle autorita' locale di pubblica sicurezza entro 24 ore dall'arrivo e conservare i dati per un anno.