Ai Comuni oltre un miliardo dalle multe sulle strade nel 2010

Pubblicato il 24 ottobre 2011 21:12 | Ultimo aggiornamento: 24 ottobre 2011 21:12

ROMA – I Comuni hanno incassato più di un miliardo dalle multe. Le famiglie italiane spenderanno 170 miliardi di euro nel 2011 per l’automobile. Sono le cifre definite dal presidente dell’ACI, Enrico Gelpi ”al limite della sostenibilità” che impone ”un’immediata rivisitazione dei costi che gravano sull’auto”.

L’ACI attende segnali immediati dai Comuni, ai quali Gelpi ricorda l’obbligo di destinare il 50% dei proventi delle multe a finalità di sicurezza stradale.

Secondo l’ACI nel 2010 i Comuni capoluogo hanno incassato dalle multe stradali oltre 1 miliardo e 140 milioni di euro. ”Gli automobilisti si aspettano – rileva Gelpi – che almeno 570 milioni di euro già nelle casse dei Comuni siano stanziati subito per una mobilità più sicura ed efficiente”.

A riguardo è opportuno che il Parlamento introduca misure sanzionatorie verso le Amministrazioni inadempienti, ha dichiarato Gelpi aprendo i lavori del quarto Forum Internazionale delle Polizie Locali organizzato dall’Automobile Club d’Italia a Riva del Garda (Trento).

Al Governo e al Parlamento il presidente dell’ACI chiede subito due passi concreti a favore degli automobilisti: sopprimere le più antiquate accise sulla benzina e trasformare il bollo auto in una tassa di circolazione, proporzionale ai chilometri percorsi e alle emissioni di CO2.