--

Muore in viaggio di nozze l’agente del calciatore Campagnaro

Pubblicato il 21 Ottobre 2010 15:17 | Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2010 15:35

Era in viaggio di nozze in Polinesia con la moglie Elena ed è morto a causa di un aneurisma cerebrale. Massimo Camarlinghi, 34 anni, di Piombino, era procuratore di calciatori e curava, tra gli altri, gli interessi del difensore argentino del Napoli Hugo Campagnaro.

Camarlinghi è morto giovedì mattina in un ospedale di Papeete, a Tahiti, dopo alcuni giorni di agonia. Era stato sottoposto a intervento chirurgico, ma da subito le sue condizioni erano sembrate gravissime. Stamani, intorno alle 7, è deceduto.