Muore suora di 97 anni, sul braccio appare la scritta Maria

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Maggio 2014 17:36 | Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2014 17:37
La foto si suor Giuseppina pubblicata dal Gazzettino

La foto si suor Giuseppina pubblicata dal Gazzettino

VICENZA –  Una suora vicentina 97enne è morta due giorni fa, martedì 13 maggio, all’ospedale di Bassano del Grappa. Sul suo braccio sinistro, dopo la morte, sarebbe comparsa la scritta “Maria”. E le consorelle già gridano al miracolo. 

Le fonti mediche dell’ospedale di Bassano hanno confermato che sul braccio della donna era evidente una discromia cutanea (un’area di colore differente sulla pelle) che pareva formare la scritta Maria’ in questo caso una discromia più chiara rispetto alla cute del braccio.    Le stesse fonti non sono in grado di stabilire se la discromia fosse presente prima del decesso della religiosa, suor Giuseppina, al secolo Celsa Manzone, del convento di Sant’Anna, a Bassano.

La donna, dopo un breve ricovero, è deceduta il pomeriggio del 13 maggio. Dopo la morte è stata chiesta anche la consulenza di un dermatologo, che ha confermato la presenza della singolare ‘area discromica’ sull’arto della defunta.

13 maggio, solo una coincidenza? Scrive il Gazzettino:

Suor Giuseppina era una grande devota della Madonna, in particolare quella di Fatima, che, tra l’altro, viene venerata proprio nel mese di maggio. E suor Giuseppina è mancata alle ore 15 del 13 maggio proprio nello stesso giorno e la stessa ora dell’apparizione della Madonna di Fatima avvenuta, per la prima volta, il 13 maggio del 1917. Solo coincidenza?