Musei Vaticani gratis a medici e infermieri. Ecco tutte le date dell’iniziativa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Giugno 2020 17:17 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2020 20:41
Musei Vaticani gratis a medici e infermieri.

Musei Vaticani gratis a medici e infermieri. (Foto Ansa)

ROMA – Musei Vaticani gratis a medici e infermieri. “In segno di gratitudine per il lavoro svolto durante questo periodo di emergenza”. Lo annuncia il Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.

Val per una settimana per tutti i medici, gli infermieri e il personale tecnico e sanitario ausiliario in servizio presso le strutture sanitarie pubbliche e private del territorio nazionale italiano. Potranno accedere gratuitamente ai Musei Vaticani e al complesso delle Ville Pontificie di Castel Gandolfo.

Presso i Musei Vaticani l’iniziativa sarà valida da lunedì 8 a sabato 13 giugno. Mentre alle Ville Pontificie sarà possibile usufruire dell’agevolazione sabato 6 e domenica 7 giugno e sabato 13 e domenica 14 giugno.

Spostamenti liberi tra regioni.

 Spostamenti liberi tra Regioni: domani si riparte tutti insieme senza alcun nuovo Dpcm, quello in vigore già prevede la fine dei divieti il 3 giugno.

C’è chi annuncia controlli in stazioni e aeroporti con il contact tracing che ancora non c’è, chi chiederà un’autocertificazione, chi pensa ad un bonus per chi si sottoporrà ai test sierologici.

Con l’avvicinarsi della fine dei divieti di spostamento e la possibilità di circolare liberamente in tutta Italia, le Regioni continuano a procedere in ordine sparso per cercare di limitare il rischio di nuovi contagi nei propri territori.

Lazio: chi ha 37 e mezzo di febbre non entra

Non potranno entrare nel Lazio, e non si potranno spostare sul territorio regionale, coloro che presentano sintomi da infezione respiratoria e febbre maggiore di 37,5°.

“Ai sensi del dpcm del 26 aprile 2020, devono rimanere presso il proprio domicilio e limitare al massimo i contatti sociali, contattando il proprio medico curante”.

Controlli serrati su treni, aerei e navi, con misurazione della temperatura.

Lo prevede una ordinanza firmata dal governatore Nicola Zingaretti. Stop anche ai “soggetti già sottoposti a sorveglianza sanitaria attraverso isolamento fiduciario”. (Fonte Ansa).