Naba Savane trovata morta nel garage di casa a Lonato: per la famiglia non si tratta di suicidio

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 13 Gennaio 2021 15:45 | Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2021 15:45
Naba Savane morta

Naba Savane trovata morta nel garage di casa a Lonato: per la famiglia non si tratta di suicidio

Mistero sulla morte della modella italo-francese Naba Savane. La 27enne, cresciuta a Desenzano del Garda, è stata trovata cadavere nel garage dell’abitazione del fidanzato, a Lonato, in provincia di Brescia, il 3 gennaio. Gli inquirenti hanno aperto un fascicolo per istigazione al suicidio, anche se i familiari della giovane non credono che la ragazza abbia deciso di togliersi la vita. Ieri è stata eseguita l’autopsia ma per i risultati definitivi si dovranno attendere altri due mesi.

Naba Savane, per la famiglia non si tratta di suicidio

Naba Savane, che lavorava come ballerina e modella, era tornata da Parigi dove lavorava, per stare accanto al compagno, da cui ha avuto un bambino che oggi ha un anno. Il 3 gennaio la tragedia. A scoprire il corpo senza vita di Naba Savane è stato il compagno, che ha allertato subito il 118 e le forze dell’ordine. Inutile ogni tentativo di rianimare la ragazza. Nelle ore successive era emersa anche l’indiscrezione di un biglietto lasciato dalla 27enne in cui annunciava l’intenzione di togliersi la vita. Indiscrezione però non confermata dagli inquirenti. 

La famiglia di Naba ha deciso di aprire una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe, per poter sostenere il compagno della donna, che si ritrova ora a dover crescere il loro figlio da solo. L’obiettivo è raggiungere 8mila euro per poter pagare il funerale ed assicurare una relativa tranquillità al compagno della 27enne. (fonte BRESCIA TODAY)