Napoli, 14enne si tuffa dagli scogli: è in fin di vita. “Mamma, tornerò a camminare?”

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 luglio 2018 16:39 | Ultimo aggiornamento: 19 luglio 2018 16:41
Napoli, 14enne si tuffa dagli scogli: è in fin di vita. "Mamma, tornerò a camminare?"

Napoli, 14enne si tuffa dagli scogli: è in fin di vita. “Mamma, tornerò a camminare?”

NAPOLI – “Mamma, potrò tornare a camminare?” Sono le prime parole strazianti di un ragazzino di 14 anni, finito mercoledì in ospedale a Napoli, dopo un tuffo spericolato dagli scogli. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Ha riportato molteplici traumi e al momento presenta tetraplegia. Nel suo letto d’ospedale Ivan, questo il suo nome, ha avuto la forza di chiedere ai medici e alla mamma quando potrà rialzarsi.

L’incidente è avvenuto ieri, intorno alle 13. Il giovane si trovava al mare con un gruppo di amici: Ivan si stava divertendo a fare tuffi dagli scogli quando è rimasto gravemente ferito. Il giovane, immediatamente soccorso e portato al Cardarelli di Napoli, ha riportato un grave trauma cervicale forse dovuto all’impatto del suo corpo col fondale marino.

Secondo quanto riporta il quotidiano Il Mattino, la prognosi resta riservata e il giovanissimo paziente è da ritenere in pericolo di vita ma, va precisato, che si tratta di una condizione che potrebbe mutare nelle prossime ore.