Napoli, alla guida del bus c’è un 15enne: automobilisti allibiti

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Luglio 2020 11:12 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2020 11:17
bus rotatoria napoli

Napoli, alla guida del bus c’è un 15enne: automobilisti allibiti (video Corriere della Sera)

Napoli, un 15enne alla guida di un bus. A raccontarlo è il quotidiano “Il Mattino” che rivela come automobilisti e passanti siano “rimasti sconcertati” nel vedere il minorenne incastrato e incapace di superare una rotatoria.

Napoli, il 15enne alla guida è stato visto in via Manzoni nel quartiere Vomero.

L’ autobus andava in direzione di Corso Europa e non è riuscito ad affrontare correttamente la curva della rotatoria, A raccontarlo al quotidiano è stato uno dei testimoni.

Dato che le auto non riuscivano a passare, uno dei testimoni ha raccontato:

“Ci siamo resi conto che alla guida c’era un ragazzino, avrà avuto quattordici o quindici anni”. Il 15enne non è riuscito a portare a termine la manovra: ad aiutarlo è spuntato dal nulla un adulto che ha terminato la manovra.

L’uomo con i capelli bianchi e la mascherina sul volto ha preso il volante ed ha effettuato la manovra.

“Di primo acchito ho pensato che fosse il padre del ragazzo e che stesse facendo un po’ di ‘scuola guida’ come talvolta si fa con i ragazzi”.

Prosegue il testimone:

“Solo che in questo caso non era un’auto ma un pullman di linea della città di Napoli e il ragazzino era troppo giovane per essere già in possesso di un foglio rosa o qualcosa del genere”.

Francesco Emilio Borrelli ha condiviso il video

Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che ha postato su Facebook il filmato visibile anche sul Corriere della Sera ha chiesto chiarimenti all’azienda pubblica Anm.

Il consigliere regionale noto per le sue battaglie contro il degrado ha aggiunto:

“Le immagini dei video e le fotografie non lasciano adito a dubbi, ma voglio essere certo che le cose stiano come hanno denunciato i cittadini, perciò ho inviato una nota all’Anm chiedendo che sia fatta totale chiarezza”.

“In cuor mio spero che si tratti di un abbaglio ma, purtroppo, ho il sospetto che sia tutto vero: un quattordicenne alla guida di un bus di Napoli. Che follia sarebbe” (fonte: Corriere della Sera).