Napoli, 17enne incinta positiva a Scampia. Controlli e tamponi al campo nomadi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Luglio 2020 8:55 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2020 9:05
Napoli e coronavirus, foto d'archivio Ansa

Napoli, 17enne incinta positiva a Scampia. Controlli e tamponi al campo nomadi (foto Ansa)

Una ragazza di 17 anni, incinta al settimo mese, è risultata positiva al coronavirus durante alcuni controlli per la gravidanza. La giovane vive nel campo nomadi di Scampia, Napoli.

A Napoli una 17enne, asintomatica, ha scoperto di essere positiva al coronavirus dopo un controllo di routine per la gravidanza.

E ora la preoccupazione è che ci si ritrovati davanti a un nuovo focolaio.

“L’area dove si rischia la diffusione del contagio – racconta il Mattino – è il villaggio nomadi gestito dal Comune di Napoli, a ridosso della Circumvallazione esterna della periferia nord.

Villaggio nomadi che – tra quelli in città – è il più stanziale con una forte componente di slavi e percentuali incoraggianti sull’inclusione scolastica dei bimbi”.

La 17enne e il ricovero

Racconta ancora il Mattino:

La ragazza ha scoperto di essere positiva dopo un controllo all’ospedale Moscati di Aversa:

“In seguito all’esito del primo tampone naso faringeo, la ragazzina è stata trasferita al Secondo Policlinico che, dall’inizio della pandemia, è stato attrezzato con un percorso dedicato che il Dipartimento Materno-Infantile ha predisposto per permettere alle donne di partorire in assoluta sicurezza anche in caso di infezione da coronavirus.

Oggi, in base agli esiti dei tamponi effettuati, il dipartimento di prevenzione e ricerca epidemiologica della Asl Napoli 1 potrebbe allargare lo screening dei tamponi all’interno campo nomadi”. (Fonte: Il Mattino).