Napoli, 9 arresti nei Quartieri Spagnoli per 5 omicidi durante faida camorra

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Dicembre 2014 13:01 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2014 12:32
Napoli, 9 arresti nei Quartieri Spagnoli per 5 omicidi durante faida camorra

Napoli, 9 arresti nei Quartieri Spagnoli per 5 omicidi durante faida camorra

NAPOLI – Sono 9 le persone arrestate la mattina del 1° dicembre nei Quartieri Spagnoli nel centro storico di Napoli. Gli arrestati sono esponenti di due clan della camorra e ritenuti i killer di 5 omicidi consumati tra il 1999 e il 2006, anni di faida tra i due clan rivali Di Biasi e Russo per il controllo degli affari illeciti della camorra.

Il Mattino scrive: “Le indagini hanno consentito di acquisire gravi elementi indiziari relativamente a cinque omicidi: quello di Domenico Russo, detto «Mimì dei cani», ucciso a Napoli il 7 gennaio 1999; di Francesco Di Biasi, avvenuto a Napoli il 20 aprile 1999; di Ciro Russo, figlio di Domenico Russo, consumato a Boscoreale il 4 dicembre 2003; di Antonio Cardillo, ucciso a Napoli l’1 agosto 2005 e di Raffaele Esposito, assassinato a Napoli il 23 settembre 2006”.