Napoli, aumenta il costo del pane: da lunedì + 30 centesimi

Pubblicato il 15 Aprile 2011 16:22 | Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2011 16:37

NAPOLI – Aumentano i costi dell’energia e quelli delle farine, rincaro da record che in un anno è quantificabile in un 70%. La conseguenza è che a Napoli aumenterà il pane, di 30 centesimi al chili. Lo hanno annunciato i panificatori dell’Associazione libera panificatori napoletani: da lunedì prossimo a Napoli, dopo che il rincaro è già scattato in alcune zone della provincia, aumenteranno il prezzo del pane. L’associazione evidenzia che, essendo il mercato libero, non ci sarà alcun prezzo imposto.

In alcune zone della provincia di Napoli il prezzo è cresciuto di 30 centesimi al chilo ma in alcune aree del Salernitano si sarebbero verificati rincari ancora più elevati. Per i responsabili dell’associazione non c’erano alternative: ”è ben noto – sottolineano – l’aumento del costo delle energie. E per quanto riguarda le farine un quintale costava 27 euro nel 2010 e oggi invece lo paghiamo 47 euro”.