Napoli, auto piomba sulla folla a Fuorigrotta: feriti, 42enne fermato in stato confusionale

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Ottobre 2019 1:18 | Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2019 1:18
Napoli, auto piomba sulla folla a Fuorigrotta: 42enne fermato in stato confusionale

Carabinieri e ambulanza (Foto archivio Ansa)

NAPOLI – Terrore a Napoli, dove un’auto è piombata sulla folla, causando il ferimento di almeno tre persone. E’ successo nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 29 ottobre, in piazza San Vitale, nel centro di Fuorigrotta. Il conducente era in stato confusionale.

L’auto, una Fiat Croma di colore grigio, ha percorso contromano tutta via Giulio Cesare per finire sui tavolini di un bar che fa angolo con viale Augusto. Quindi ha continuato contromano in direzione di piazzale Tecchio e imboccando via Diocleziano. Nel suo folle tragitto l’auto ha danneggiato diversi veicoli parcheggiati sul ciglio della strada, abbattuto paletti dissuasori di sosta e infine distrutto fioriere e tavolini.

Si è scontrata anche con un’altra vettura, sulla quale viaggiavano due persone, una delle quali è rimasta ferita in modo non grave e accompagnata all’ospedale Fatebenefratelli. E’ stata dimessa con una prognosi di 10 giorni per le contusioni riportate. Nello schianto sono rimasti feriti anche un uomo e una donna che hanno poi raggiunto autonomamente l’ospedale San Paolo.

L’incubo è terminato in via Marco Polo, dove la Fiat Croma è stata bloccata da una pattuglia dei carabinieri e una volante della polizia. Il conducente, un uomo di 42anni nato a Civitavecchia ma residente a Napoli, è apparso in stato confusionale. E’ stato portato in caserma per essere ascoltato. Al momento non è chiaro se l’uomo abbia attraversato la piazza con l’intenzione di investire qualcuno o se abbia perso il controllo del proprio mezzo.

Fonte: Il Mattino