Napoli/ Coltivava piante di marijuana in due serre a Ponticelli. Arrestato Umberto Sandomenico, contadino di 68 anni

Pubblicato il 15 Luglio 2009 15:34 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2009 15:43

Su un pezzo di terra di sua proprietà nel quartiere Ponticelli, a Napoli, aveva costruito due serre. E lì coltivava piante di cannabis. Per questo un contadino di 68 anni, Umberto Sandomenico, è stato arrestato dai carabinieri.

Nell’ambito di una serie di indagini sullo spaccio e il consumo di droga, i militari hanno scoperto e fatto irruzione in un campo a via Ravionciello trovando le due serre, dotate di un capillare impianto di irrigazione, all’interno delle quali erano state coltivate 200 piante di cannabis alte dai 150 ai 250 cm per un peso complessivo di circa 450 kg. La droga e il terreno sono stati sequestrati, mentre il contadino è finito in manette.