Napoli, precipita ascensore alla Deutsche Bank: 5 feriti

Pubblicato il 14 Marzo 2012 19:58 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2012 19:58

NAPOLI – Cinque persone ferite è il bilancio di un incidente avvenuto all’interno di una banca, in via Santa Brigida, nel salotto buono di Napoli. Si tratta di dipendenti della filiale della Deutsche Bank, precipitati nel primo pomeriggio con l’ascensore, dal terzo al piano terra, per cause non ancora chiarite. Alla base ci sarebbe stato un guasto meccanico al momento della salita, con un cavo tranciato di netto: la cabina è ridiscesa rapidamente, cadendo da un’altezza di una decina di metri. Il violento impatto dell’ascensore con il pavimento ne ha causato un largo sprofondamento.

Immediatamente soccorsi, quattro dei feriti sono stati trasportati in due ospedali diversi: al Loreto Mare, dove tre impiegati sono stati, successivamente, dimessi con diagnosi tra i 5 ed i 7 giorni, per l’ultimo, avendo subito la frattura di un femore, si è reso necessario il ricovero; ne avrà per 30 giorni. Dimesso anche il dipendente trasportato, invece, al Cardarelli: è stato dichiarato guaribile in 5 giorni. Oltre ai vigili del fuoco, che hanno eseguito i primi rilievi, mettendo in sicurezza l’impianto, in via Santa Brigida si sono recati anche i carabinieri della Compagnia Napoli Centro per le indagini del caso. In una nota, la Deutsche Bank ha espresso “vicinanza alle persone coinvolte per quanto accaduto”. E, “nel dichiararsi profondamente dispiaciuta per l’incidente, conferma di stare collaborando a stretto contatto con le autorità locali competenti per chiarire prima possibile le cause dell’accaduto”.