Napoli, disoccupati occupano chiesa del Gesù Nuovo: sgomberati

Pubblicato il 12 Marzo 2010 10:50 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2010 13:19

Un gruppo di una trentina di senza lavoro ha occupato la chiesa del Gesù Nuovo a Napoli, ma poi gli agenti di polizia sono intervenuti per farli uscire. Si tratta, secondo quanto si apprende, di disoccupati legati al progetto Bros (budget per il reinserimento sociale ed occupazionale).

Momenti di tensione si sarebbero verificati, con un alterco, tra un sacerdote e una delle manifestanti. Nella chiesa del Gesù Nuovo, visitata ogni anno da numerosi pellegrini e turisti, si trova anche il corpo del medico santo, san Giuseppe Moscati.

I senza lavoro che avevano occupato si sono spostati fuori alla sede della Questura, in via Medina. L’iniziativa è stata decisa dopo che la polizia ha portato via per accertamenti cinque manifestanti.