Napoli, Domenico Greco arrestato: “Ha sparato alla moglie”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Giugno 2013 12:12 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2013 12:13
Napoli, Domenico Greco arrestato: "Ha sparato alla moglie"

(Foto Lapresse)

NAPOLI – Domenico Greco, 39 anni, è stato arrestato venerdì mattina a Napoli. Avrebbe ferito a colpi di pistola la moglie, 41 anni, ora ricoverata all’ospedale Ascalesi.

L’uomo è accusato di tentato omicidio e detenzione e porto illegale d’arma da fuoco e munizioni. La sua versione dei fatti è stata ritenuta subito poco credibile dai carabinieri: ha cercato di far passare l’accaduto come un ferimento da parte di sconosciuti. Da quanto è emerso dai rilievi, invece, la traiettoria dei proiettili rende improbabile un incidente.

I carabinieri hanno anche sequestrato la pistola dell’uomo, detenuta illegalmente: si tratta di un’arma simile a quelle delle forze dell’ordine, modificata per sparare colpi calibro 9 corto. Sequestrate anche venti cartucce.

La donna è stata colpita nella notte tra il 13 e il 14 giugno, intorno a mezzanotte, nella casa della coppia in largo Regina Coeli, a Napoli.

Greco ha subito chiamato i carabinieri dicendo che si era trattato di un incidente: il colpo, ha detto ai militari, sarebbe partito mentre stava pulendo la pistola.

La donna è stata subito ricoverata. La pallottola le ha perforato avambraccio e petto dal lato sinistro, sfiorando il cuore. La donna è stata sottoposta ad un intervento chirurgico e ora è in prognosi riservata.