Napoli: donna cinese trovata morta accoltellata in casa sua

Pubblicato il 4 Aprile 2011 18:38 | Ultimo aggiornamento: 4 Aprile 2011 19:06

NAPOLI – Una donna di nazionalità cinese, di 48 anni, è stata trovata morta accoltellata a Napoli nella sua abitazione in via Sant’Attanasio. A dare l’allarme la proprietaria dello stabile a sua volta avvertita dalla sorella della vittima preoccupata perchè non riusciva a mettersi in contatto con la donna. La polizia ha trovato il corpo senza vita e la casa a soqquadro. Numerose sono le ferite d’arma da taglio riscontrate sul cadavere.

Wu Shufen, 49enne, era in Italia da diversi anni ed era in possesso di regolare permesso di soggiorno. A scoprire il delitto la proprietaria dell’ appartamento che era stata avvisata di una perdita d’acqua localizzata nell’appartamento dove abitava la cinese.

Gli investigatori della sezione criminalità straniera della squadra mobile non escludono al momento alcuna ipotesi, compresa quella dell’omicidio a scopo di rapina. La donna viveva sola in casa. La polizia sta cercando di rintracciare parenti e conoscenti della vittima nel tentativo di acquisire informazioni utili alle indagini.