Napoli, esplosione davanti allo Shabby Cafè. Paura nella notte

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 novembre 2017 14:39 | Ultimo aggiornamento: 10 novembre 2017 14:39
Napoli-esplosione-bar

Il bar distrutto, lo Shabby Cafè (Foto Ansa)

NAPOLI – Esplosione nella notte a Napoli. Intorno alle 3:30 di venerdì 10 novembre un ordigno è deflagrato davanti ad un bar di via Pessina 75, lo Shabby Cafè, nel centro della città.

L’esplosione, molto forte, ha provocato la rottura dei finestrini di un’automobile e degli infissi del primo piano del palazzo. I vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza le balconate coinvolte.

Gli investigatori hanno rintracciato il fratello del proprietario, cogestore del bar, che ha riferito agli agenti di non aver mai ricevuto minacce. Si stanno visionando le immagini delle telecamere sia interne che esterne.

Come racconta Melina Chiapparino sul Mattino, sono state decine le telefonate di allarme ricevute dalla polizia da parte di persone che avevano sentito il forte boato dell’esplosione. Sul posto è intervenuta anche la sezione scientifica della Polizia di Stato. L’intera area è stata posta sotto sequestro.