Napoli, schianto a Fuorigrotta: Giuseppe Guarniero muore in moto a 32 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Ottobre 2019 15:01 | Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2019 15:01
Napoli, schianto a Fuorigrotta: Giuseppe Guarniero muore in moto a 32 anni

(Foto d’archivio)

NAPOLI – Schianto mortale nella notte tra martedì e mercoledì 23 ottobre a Fuorigrotta, quartiere della periferia di Napoli. Giuseppe Graniero, studente di Ingegneria di 32 anni originario di Avellino, ha perso la vita in sella alla sua moto dopo uno scontro con un’auto in via Diocleziano. 

Graniero è stato soccorso dai sanitari del 118 ma quando è arrivato al presidio di via Terracina era ormai senza vita. La polizia locale intervenuta sul posto per i rilievi di rito ha sequestrato la patente all’uomo di 60 anni che guidava l’auto coinvolta nello scontro, spiega il Mattino, secondo cui questa non avrebbe dato la precedenza alla moto. 

Secondo una prima ricostruzione, lo scontro sarebbe avvenuto mentre l’automobilista stava entrando in un parco privato e Guarniero, che proveniva dalla direzione opposta, è finito contro lo sportello della macchina. 

Dall’inizio del 2019, ricorda il Mattino, in via Diocleziano si sono registrati tre incidenti mortali e un investimento che ha provocato la perdita di una gamba alla vittima. (Fonte: Il Mattino)