Napoli, incendio in un appartamento a Fuorigrotta: morti fratello e sorella. Salvo il figlio di uno di loro

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 26 Febbraio 2021 11:20 | Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2021 11:20

Napoli, incendio in un appartamento a Fuorigrotta: morti fratello e sorella. Salvo il figlio di uno di loro (foto Ansa)

Due persone d 92 e 73 anni sono morte mentre una terza è rimasta gravemente ustionata nell’incendio divampato in via Mercantini, nel quartiere di Fuorigrotta a Napoli.

Napoli, fiamme in un’abitazione: due morti

Le fiamme sono divampate all’interno di una abitazione e si sono sprigionate in uno stabile al quinto piano. I Vigili del Fuoco hanno trovato i due cadaveri.

Con due autoscale sono fatti sgomberare gli occupanti dell’ultimo piano dell’edificio.

A morire nelle fiamme sono un uomo ed una donna che erano fratelli. A salvarsi è stato invece il figlio di lui, rimasto però gravemente ustionato.

L’incendio è scoppiato poco prima delle 5 in una casa al quinto piano di uno stabile di sei. I pompieri hanno dovuto utilizzare due autoscale per permettere alle persone presenti di lasciare lo stabile. 

Sull’accaduto sono in corso le indagini della Polizia. I Vigili del Fuoco sono ancora al lavoro per accertare le cause del rogo e per verificare l’agibilità dello stabile di sei piani.

Incendio in un appartamento a La Spezia

La Spezia, incendio in un appartamento, un anziano disabile è morto carbonizzato. L’incendio si è verificato sempre nel mese di febbraio in un appartamento del quartiere Favaro a La Spezia.

A scoprire il cadavere, un uomo disabile di 67 anni, sono stati i Vigili del Fuoco intervenuti con due squadre.

Nell’appartamento dove ha perso la vita la vittima c’erano anche un altro uomo e una donna – la sua badante di origine dominicana di 52 anni – che sono stati trasferiti in ospedale con una grave intossicazione.