Napoli, pestano il vicino di casa: “Era sempre ubriaco e dava fastidio”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 settembre 2013 16:10 | Ultimo aggiornamento: 9 settembre 2013 16:11

Napoli, pestano il vicino di casa: "Era sempre ubriaco e dava fastidio"NAPOLI – Stanchi del suo comportamento molesto, una coppia ha aggredito il proprio vicino di casa, 46 anni e “spesso ubriaco”, dicono i residenti della zona, mandandolo in ospedale in prognosi riservata. E’ successo nel quartiere Ponticelli di Napoli dove i carabinieri hanno arrestato per lesioni gravissime, i coniugi Luigi Cozzolino, di 27 anni, e la moglie Maria Ascione, di 33. I due, insieme ad altri, hanno aggredito l’uomo, colpendolo con un bastone e una sedia in legno oltre che con calci e pugni.

La vittima versa adesso in condizioni molto gravi: ha riportato trauma cranico con ferita lacero contusa, contusioni nella zona dorsale e addominale, trauma facciale e spappolamento della milza, ed è ricoverata con prognosi riservata.

Le indagini hanno acclarato, anche grazie a un testimone oculare, che i due insieme a persone della zona, stanchi del suo comportamento molesto lo hanno aggredito. Pestandolo a sangue.