Napoli, Luigi e Giuliano Quagliuolo gambizzati: “Lontani dalle nostre ragazze”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 ottobre 2014 12:35 | Ultimo aggiornamento: 13 ottobre 2014 12:35
Napoli, Luigi e Giuliano Quagliuolo gambizzati: "Lontani dalle nostre ragazze"

Foto di repertorio

NAPOLI – Napoli, gambizzati due fratelli in una sala giochi. É accaduto nel quartiere Vicaria dove un uomo, con il volto coperto, è entrato, ha intimato ai due di non frequentare più alcune ragazze del posto e ha sparato.

Feriti alle gambe in maniera non grave (prognosi di dieci giorni) Luigi Quagliuolo, titolare della sala giochi di via Sersale, e il fratello Giuliano, entrambi incensurati. I due sono stati condotti da alcuni clienti all’ospedale Ascalesi e poi trasferiti dall’ambulanza del 118 al Loreto Mare.

Nella sala giochi non ci sono telecamere del sistema di videosorveglianza. La polizia, in seguito a rilievi, ha trovato sul posto due bossoli calibro 7,65.

Il sito Diario Partenopeo ha aggiunto un dettaglio. I due sarebbero stati attaccati all’urlo di “lasciate stare le nostre ragazze”