Napoli, il Comune lancia il “napo”: nuova moneta con la firma di De Magistris

Pubblicato il 1 ottobre 2012 13:00 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2012 13:02

NAPOLI – Fai volontariato? Paghi correttamente le tasse? Il Comune di Napoli ti premia con il “napo”. Ovvero una moneta, con tanto di firma del sindaco, che corrisponde a un buono sconto. “L’elemento caratterizzante del napo – spiega l’assessore allo Sviluppo Marco Esposito – è che te lo devi in qualche modo meritare facendo qualcosa di positivo per la città. Un turista che viene a Napoli si è meritato il napo, così come il napoletano che paga correttamente le tasse, che fa attività per il sociale o volontariato. Stiamo pensando a varie formule per premiare il senso civico dei cittadini”.

Il napo verrà “coniato” in pezzi da 1,2,5 e 10, corrispondenti ad altrettanti euro di sconti. Chi ha il napo potrà pagare un conto da 30 euro, ad esempio, con 27 euro e 3 napo. A partire da Natale il Comune prevede di distribuire 70 milioni di napo, validi dai 10 euro di spesa in su.