Napoli: pistola spara un colpo, muore bimbo di 3 anni. Denunciato il padre

Pubblicato il 28 Giugno 2012 10:29 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2012 18:32

NAPOLI, 28 GIU – Un bambino di 3 anni è stato ucciso da un colpo da arma da fuoco. Il fatto è accaduto a Giugliano in Campania, in provincia di Napoli .Secondo quanto appreso dai carabinieri sembra che il piccolo sia stato ucciso da un’arma detenuta legalmente nella sua abitazione.  Sembra che il bimbo abbia visto la pistola, riposta accanto al comodino. L’arma è finita a terra ed è partito un colpo. Inutili i soccorsi, il bambino è arrivato in ospedale agonizzante ed è morto.

Il padre del bimbo è stato denunciato in stato di libertà con l’accusa di omicidio colposo. L’uomo, un idraulico incensurato, difeso dagli avvocati Salvatore Cacciapuoti e Francesco Smarrazzo, deve rispondere anche di omessa custodia delle armi.  ”Nel corso dell’interrogatorio – spiega l’avvocato Cacciapuoti – e’ stata ricostruita l’esatta dinamica dell’incidente”. Quindi l’ipotesi che il colpo sia partito durante la pulizia della pistola – formulata in un primo momento – è stata definitivamente scartata.