Napoli, paura sul Lungomare: spari dopo il furto di uno scooter

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 aprile 2018 9:41 | Ultimo aggiornamento: 9 aprile 2018 9:41
napoli spari lungomare

Napoli, paura sul Lungomare: spari dopo il furto di uno scooter

ROMA – Paura e tensione tra la gente sul Lungomare di Napoli a causa di alcuni colpi di pistola sparati in serata in Via Chiatamone, nei pressi di Castel dell’Ovo.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Dopo il furto di uno scooter, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri della Stazione di Chiaia, sono stati sparati una decina di colpi alcuni dei quali hanno danneggiato un’autovettura parcheggiata nella strada; un foro è stato rilevato anche nel muro di un edificio.

I militari hanno rinvenuto una decina di bossoli. La dinamica del fatto è in fase di ricostruzione da parte degli investigatori ma sembrerebbe che i colpi d’arma da fuoco siano partiti da un’auto con a bordo quattro persone dopo il furto del motorino.

I colpi sono stati uditi distintamente nell’area in prossimità del luogo dove sono stati esplosi, in particolare in Via Partenope dove alcuni clienti di un locale, presi dal panico, hanno abbandonato precipitosamente i tavoli rovesciando piatti e sedie.

“Non abbiamo capito bene ciò che è successo – spiega una ragazza che era in compagnia del fidanzato nell’area pedonale del Lungomare – ma, di certo, abbiamo avuto paura quando si è creato trambusto all’udire i colpi”.

Preoccupati anche gli operatori degli esercizi commerciali che invocano una maggiore presenza delle forze dell’ordine anche se vi è da dire che proprio l’area pedonalizzata del lungomare è una delle zone della città dove la presenza degli uomini in divisa appare visibile anche con la partecipazione di unità dell’Esercito.