Napoli, pinza chirurgica dimenticata nella pancia di una donna durante un parto cesareo

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Aprile 2019 14:16 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2019 14:16
Napoli, pinza chirurgica dimenticata nella pancia di una donna durante un parto cesareo

Napoli, pinza chirurgica dimenticata nella pancia di una donna durante un parto cesareo (Foto Ansa)

NAPOLI  –  Una settimana dopo il parto cesareo torna in ospedale per continui dolori alla pancia, e si scopre che nell’operazione le era stata lasciata una pinza chirurgica nell’addome. E’ accaduto all’ospedale Loreto Mare di Napoli. 

Secondo quanto riferiscono l’agenzia Ansa e il sito Fanpage la paziente, una donna di 49 anni, il 16 aprile scorso aveva partorito con cesareo, ma da allora aveva lamentato dolori alla pancia. Una settimana dopo, alla vigilia di Pasqua, è tornata in ospedale per capire cosa avesse. E a quel punto i medici hanno scoperto la pinza e gliel’hanno rimossa con un nuovo intervento chirurgico. 

A denunciare l’accaduto ai carabinieri del Nas è stato il commissario della Asl Napoli 1 centro, da cui dipende il Loreto Mare, Ciro Verdoliva. Martedì mattina i militari del Nas si sono presentati in ospedale ed hanno sequestrato la cartella clinica.

La donna, secondo quanto riferisce l’agenzia Ansa, ha iniziato a lamentare dolori all’addome qualche ora dopo l’intervento chirurgico. I sanitari hanno eseguito degli accertamenti e si sono accorti della presenza della pinza nell’addome della paziente, che il giorno di Pasqua è stata nuovamente sottoposta a intervento chirurgico. Disposta, dal commissario Ciro Verdoliva, una indagine interna. Secondo quanto si è appreso l’allarme dei sanitari sarebbe scattato subito dopo il conteggio post operatorio dei ferri chirurgici: infatti, la pinza chirurgica mancava all’appello.  (Fonti: Ansa, Fanpage)