Cronaca Italia

Napoli: poliziotto spinto giù dalle scale da un vagabondo. Follia alla stazione centrale

napoli-polizia

Napoli: poliziotto spinto giù dalle scale da un vagabondo. Follia alla stazione centrale

NAPOLI – Follia alla stazione centrale di Napoli dove un poliziotto è stato spinto giù dalle scale da un vagabondo. I fatti risalgono all’8 dicembre scorso. L’uomo, sotto effetto di droga, si è scagliato prima contro il portone del Compartimento della Polfer, sferrando calci e pugni contro la porta. Poi è riuscito ad entrare e si è trovato davanti sette agenti. E’ scattata una colluttazione violenta. Il vagabondo, braccato, è riuscito a colpire e ferire uno dei poliziotti fino a spingerlo giù per le scale.

“È solo la conferma di ciò che si temeva prima o poi sarebbe accaduto – attacca Giuseppe Raimondi, Segretario Generale Provinciale del Sindacato di Polizia Coisp – Oggi si piange un poliziotto ferito senza alcun biasimo da parte della Politica o dell’opinione pubblica in merito, ma se gli agenti avessero, giustamente, reagito in modo diverso e ad essere finito giù per le scale fosse stato il folle aggressore, mi chiedo cosa sarebbe successo?”.

Come ricorda Il Giornale, solo qualche mese, sempre a Napoli, alcuni agenti erano stati feriti a coltellate in strada. “Siamo stanchi di subire passivamente per il solo fatto di compiere sempre e comunque il nostro dovere – continua Raimondi – Chiediamo un tempestivo ed incisivo intervento di tutti coloro deputati a farlo, in primis la Politica che non può continuare ad essere sorda e cieca di fronte a questo dilagante fenomeno di attacco alle Forze dell’ordine, che altro non è che un attacco allo Stato”.

To Top