Napoli: morto accoltellato durante una lite tra famiglie

Pubblicato il 27 Agosto 2010 10:39 | Ultimo aggiornamento: 27 Agosto 2010 10:51

Si è conclusa con la morte di un commerciante una lite tra due gruppi familiari scoppiata intorno alla mezzanotte di giovedì a Pozzuoli (Napoli). A perdere la vita un commerciante 42enne del luogo, Gerardo Orsetti, accoltellato a morte da Mario Arcone, di 42 anni, pregiudicato per droga e ricettazione, residente a Pozzuoli, arrestato dai carabinieri subito dopo il fatto.

Secondo quanto si è appreso, la lite sarebbe scoppiata durante un ”chiarimento” tra i familiari di Mario Arcone e quelli del figlio 17enne di Gerardo Orsetti che, nella serata di giovedì, era stato bloccato e picchiato da Arcone perchè ritenuto coinvolto nell’arresto di un suo parente.

Ad un certo punto la lite tra le due famiglie è degenerata e Arcone, dopo avere afferrato un coltello, ha colpito al torace Orsetti ferendolo a morte. Trasportato in ospedale l’esercente e’ deceduto nella notte.