Napoli: prof arrestato per abusi su studentesse si uccide con un colpo di pistola

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Giugno 2019 11:16 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2019 11:16
Napoli: prof arrestato per abusi su studentesse si uccide con un colpo di pistola

Napoli: prof arrestato per abusi su studentesse si uccide con un colpo di pistola

NAPOLI – Si è ucciso sparandosi un colpo di pistola al petto, il docente di matematica di un noto liceo classico di Napoli arrestato nei giorni scorsi con l’accusa di aver abusato di due studentesse all’epoca dei fatti quindicenni. L’uomo, 53 anni, era ai domiciliari nella sua residenza in un comune dell’hinterland partenopeo

L’uomo si era ritrovato al centro della vicenda venuta alla luce dopo che una delle due studentesse che asseriva di avere con lui una relazione aveva scoperto che il docente incontrava anche una sua compagna. Di qui la scenata che ha reso di dominio pubblico la presunta relazione e ha dato il là alle indagini della procura di Napoli sfociate nella misura degli arresti domiciliari per moleste sessuali. Nel primo pomeriggio, poco dopo le 14 di sabato, l’epilogo tragico nella cantina di casa sua. (Fonte Ansa).