Napoli, ragazza accoltellata sul lungomare. Arrestato l’ex fidanzato

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 agosto 2018 19:19 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2018 19:19
Napoli, ragazza accoltellata sul lungomare. Arrestato l'ex fidanzato

Napoli, ragazza accoltellata sul lungomare. Arrestato l’ex fidanzato (Foto Ansa)

NAPOLI – Una ragazza di 19 anni è stata accoltellata sul lungomare di Napoli nel pomeriggio di oggi, martedì 7 agosto. I carabinieri hanno arrestato il suo ex fidanzato, Antonio Bocchetti, di 25 anni [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. Il giovane è accusato di tentato omicidio aggravato.

L’aggressione è avvenuta vicino agli scogli prospicienti la zona dove si trova il consolato americano. La giovane, in gravi condizioni, è stata portata all’ospedale Loreto Mare dove si trova ricoverata in prognosi riservata.

Antonio e Morena, questo il nome della ragazza, fino a qualche tempo fa stavano insieme e a maggio dello scorso anno hanno avuto un bambino. Di recente però lei lo ha lasciato per un altro ragazzo. Ma quando Bocchetti oggi l’ha vista in compagnia del nuovo partner l’avrebbe aggredita, secondo l’accusa basata sulle prime ricostruzioni.

Non ci sarebbe stata colluttazione, tutto si sarebbe svolto in maniera abbastanza rapida. L’intervento dei presenti ha messo in fuga il ragazzo che si è diretto in direzione del Consolato Americano, poco distante dal lido dove è avvenuto il fatto. Qui un vigilante in servizio lo ha indicato a una pattuglia dei carabinieri che passava di lì e che lo ha bloccato ancora sporco di sangue.

Poco distante è stato rinvenuto il coltello utilizzato per ferire la ragazza e di cui l’aggressore si era disfatto durante la fuga. Antonio Bocchetti è stato condotto a Poggioreale. Mentre Morena, che ha riportato ferite al tronco, agli arti e a un polmone, resta in prognosi riservata al Loreto Mare.