Napoli, ragazzino di 13 anni in fin di vita all’ospedale: è in coma etilico

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 maggio 2018 20:45 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2018 20:45
Napoli, ragazzino di 13 anni in fin di vita all'ospedale: è in coma etilico

Napoli, ragazzino di 13 anni in fin di vita all’ospedale: è in coma etilico

NAPOLI – E’ arrivato in coma etilico all’Ospedale Santobono di Napoli: così un ragazzino di appena 13 anni è giunto sabato sera in condizioni disperate al Pronto Soccorso. Le prime analisi hanno mostrato una grave intossicazione da alcol e positività ai cannabinoidi, segno che la giovane vittima era reduce da una notte di sballo estremo.

Il coma etilico si raggiunge quando il livello di etanolo presente nel sangue è circa il 3-4 per mille ma negli adolescenti questo valore si abbassa di molto. Il coma etilico è estremamente pericoloso e può essere letale perché provoca arresto cardiaco o respiratorio. All’arrivo in ospedale il ragazzino era privo di senti e tutt’ora è tenuto sotto stretta osservazione nel reparto di rianimazione.

Spetterà ora alle forze dell’ordine accertare come l’adolescente si sia procurato gli alcolici: se acquistandoli in un supermercato oppure al bar. A chiamare i soccorsi sono stati i suoi amici: gli operatori del 118 lo hanno trovato incosciente per strada.