Napoli, Salvatore Vitiello difende padre durante lite: in fin di vita

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Dicembre 2014 20:03 | Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre 2014 20:04
Napoli, Salvatore Vitiello difende padre durante lite: in fin di vita

Napoli, Salvatore Vitiello difende padre durante lite: in fin di vita

NAPOLI – Difende il padre coinvolto in una lite in strada con un ragazzo armato, viene ferito e finisce in fin di vita in ospedale. E’ successo a Napoli domenica 28 dicembre.

Salvatore Vitiello, 25 anni, stava rientrando a casa insieme ai genitori. Ha fermato la propria auto sotto casa, in via Cedronio, un vicolo dei Quartieri Spagnoli, non lontano da via Roma e dalla Galleria Umberto I.

La madre è scesa per prima dall’auto, si è incamminata verso l’abitazione. All’improvviso è sfrecciato un motorino a tutta velocità, contromano. A guidarlo un giovane che ha rischiato di investire la donna. Il marito, spaventato, ha inveito contro il ragazzo, che poco dopo è tornato sul posto, armato di un bastone. E’ stato messo in fuga da Rosario Vitiello ma non si è arreso.

Poco dopo infatti è tornato in via Cedronio, questa volta però spalleggiato da altri tre amici. Ha estratto un coltello e ha colpito Salvatore Vitiell, intervenuto per difendere il padre.

Il giovane è stato trasportato all’ospedale più vicino, il Vecchio Pellegrini, in condizioni molto gravi.