Napoli, agguato a Scampia: ucciso un pregiudicato di 33 anni

Pubblicato il 15 Dicembre 2010 19:43 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2010 19:49

Un uomo di 33 anni, Salvatore Di Napoli, è stato ucciso in un agguato in via Ghisleri, nel quartiere periferico di Scampia. Di Napoli sarebbe stato raggiunto da sconosciuti che hanno aperto il fuoco contro di lui sparando una decina di proiettili secondo la modalità di un’ esecuzione. L’ uomo è stato crivellato di colpi alla testa ed all’addome. All’ ospedale San Giovanni Boscoè arrivato già morto.

La polizia sta ricostruendo i contatti di Di Napoli ed accertando l’ eventuale affiliazione a clan camorristici. Salvatore di Napoli era un pregiudicato con diversi precedenti penali ma non risulta, al momento, legato a clan camorristici.

L’uomo – secondo quanto ha ricostruito la polizia – stava percorrendo a bordo di una ”Citroen” via Ghisleri quando, poco prima delle 16.30, i sicari sono entrati in azione. Ha cercato di fuggire ma è stato inseguito e raggiunto da 7-8 proiettili. A terra, sul luogo dell’agguato, la scientifica non ha ritrovato ogive di proiettili il che lascia pensare che i sicari abbiano utilizzato dei revolver.

[gmap]