Napoli: senza biglietto perché disoccupati, insultano e spintonano il capotreno

Pubblicato il 22 Settembre 2010 20:16 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2010 20:45

Disoccupati e, quindi, per questo ‘giustificati’ a viaggiare in treno senza biglietto. E così, quando la capotreno ha chiesto loro, più volte, di mostrare il titolo di viaggio, hanno iniziato a spintonarla, insultarla ed hanno anche minacciato di occupare i binari. Secondo quanto reso noto da Ferrovie dello Stato, il fatto è accaduto nella stazione centrale di Napoli.

Circa cinquanta persone, si legge in una nota di Ferrovie dello Stato, si sono presentate al binario 8 di Napoli Centrale e, dopo aver spintonato la capotreno che chiedeva loro di mostrare il biglietto prima di salire sul Regionale 24324 per Caserta, hanno preso posto sul convoglio. Alla ulteriore richiesta della dipendente di Trenitalia di esibire il titolo di viaggio, hanno risposto di essere disoccupati di Acerra e per questo motivo pretendevano di viaggiare senza biglietto, minacciando di occupare i binari e insultando la capotreno che ha chiesto, tramite la Sala Operativa, l’intervento della Polizia Ferroviaria.

L’aggressione verbale nei suoi confronti è, quindi, continuata anche da parte di altri viaggiatori che la ritenevano responsabile per la mancata partenza del treno. La capotreno è stata colta da malore e il treno è stato cancellato.