Cronaca Italia

Napoli, maxi tamponamento sulla circonvallazione: muore Patrizia Napolitano. Il “pirata della strada” sotto effetto di cocaina

Un altro incidente mortale nel Napoletano provocato da un conducente sotto effetto di droga: l’uomo, Antonio Lettieri, ha provocato un tamponamento tra Melito e Casandrino. Nell’incidente sè morta una donna di 42 anni, Patrizia Napolitano, e altre 3 sono rimaste ferite.

Lettieri, 35 anni, originario di Nola è risultato positivo alla cocaina: per questo è stato arrestato con l’accusa di omicidio colposo e guida sotto l’effetto di stupefacenti. Tra i tre feriti la situazione più preoccupante riguarda un ventottenne in prognosi riservata all’ospedale Cardarelli di Napoli. E’ di 30 giorni, invece, la prognosi per un’anziana di 78 anni.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri Lettieri era a bordo della sua auto quando ha tamponato la vettura che lo precedeva. Quest’ultima ha invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente con un’altra macchina a bordo della quale si trovava la vittima assieme al nipote di 28 anni.

To Top