Cronaca Italia

Napoli, topi morti nell’ospedale Ascalesi: sospesa la radioterapia ai pazienti

ospedale-ascalesi
ospedale-ascalesi

Napoli, topi morti nell’ospedale Ascalesi: sospesa la radioterapia ai pazienti

NAPOLI – Topi morti sono stati trovati nel reparto di Radioterapia dell’ospedale Ascalesi di Napoli la mattina del 4 dicembre e tutte le attività cliniche sono state sospese e trasferite. Il cattivo odore che arrivava dal controsoffitto del reparto, tanto che il personale sanitario è intervenuto tempestivamente per disinfettare e bonificare l’area.

A parlare dello spiacevole episodio è il quotidiano Il Mattino, che spiega come il 4 dicembre il reparto situato nel primo piano interrato dell’ospedale Ascalesi sia stato chiuso alle attività, con i pazienti che sono stati trasferiti:

“La puzza nell’area interdetta è così forte che i sanitari hanno richiesto l’immediata bonifica e disinfezione degli ambienti dove sospettano ci siano carcasse di topi. «Si fa presente la presenza di miasmi nauseabondi correlabili alla presenza di roditori morti nelle controsoffittature – denuncia la nota indirizzata alla direzione sanitaria dai responsabili del reparto – e pertanto si richiede un immediato intervento di rimozione e disinfezione». Per ragioni igieniche sanitarie ogni attività prevista oggi nel reparto di Radioterapia è dunque sospesa in attesa del riscontro urgente da parte dell’Asl e degli uffici competenti in materia”.

To Top