Napoli, accoltellato Vincenzo Confessore: il cadavere trovato in un palazzo a Ponticelli

Pubblicato il 12 Gennaio 2011 9:36 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2011 10:27

Il cadavere di un uomo, Vincenzo Confessore, di 58 anni, è stato trovato tra il secondo ed il terzo piano di uno stabile in via Eduardo Scarpetta, 451, nel quartiere napoletano di Ponticelli.

L’uomo è stato accoltellato, probabilmente, mentre rincasava. Il corpo è stato trovato all’alba. Vicino al corpo c’erano il borsello ed altri effetti personali.

L’La vittima era un dipendente dell’Asia, la società di igiene urbana. Nel borsello dell’uomo sono stati trovati i 150 euro che aveva con sé: gli investigatori non tralasciano nessuna pista, nemmeno quella della tentata rapina.