Incidente vicino Napoli: Vincenzo Iasevoli e Salvatore Guarino muoiono schiacciati dal carico di un camion

Pubblicato il 12 agosto 2010 18:36 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2010 18:49

Si chiamavano Vincenzo Iasevoli, 22 enne di Pomigliano d’Arco, e Salvatore Guarino, 20 anni originario di Brusciano, i due centauri morti nell’incidente stradale sulla Statale 268 in direzione Napoli, all’altezza del chilometro 14,5.

Dal camion che era davanti a loro sono cadute ben 88 casse di pomodori: inevitabile l’impatto con la moto Yamaha che seguiva con in sella i due ragazzi che sono morti sul colpo. Entrambi, è risultato da un successivo controllo, erano sprovvisti della necessaria patente.

L’autotreno carico di pomodori appartiene a una ditta di Sorrento ed era condotto da un uomo di 42 anni. L’arteria stradale è stata chiusa fino alle 11.30 di stamani. La statale 268 è tristemente nota per gli incidenti stradali.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other