Incidente vicino Napoli: Vincenzo Iasevoli e Salvatore Guarino muoiono schiacciati dal carico di un camion

Pubblicato il 12 agosto 2010 18:36 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2010 18:49

Si chiamavano Vincenzo Iasevoli, 22 enne di Pomigliano d’Arco, e Salvatore Guarino, 20 anni originario di Brusciano, i due centauri morti nell’incidente stradale sulla Statale 268 in direzione Napoli, all’altezza del chilometro 14,5.

Dal camion che era davanti a loro sono cadute ben 88 casse di pomodori: inevitabile l’impatto con la moto Yamaha che seguiva con in sella i due ragazzi che sono morti sul colpo. Entrambi, è risultato da un successivo controllo, erano sprovvisti della necessaria patente.

L’autotreno carico di pomodori appartiene a una ditta di Sorrento ed era condotto da un uomo di 42 anni. L’arteria stradale è stata chiusa fino alle 11.30 di stamani. La statale 268 è tristemente nota per gli incidenti stradali.