Catania: indagine dei Nas scopre traffico di farmaci dopanti

Pubblicato il 3 Giugno 2010 10:18 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2010 10:27

Quattro ordinanze di custodia cautelare e 40 decreti di perquisizione emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania. E’ questo il risultato dell’indagine “Farmastore” portata a termine stamattina da 100 militari del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute e dei dipendenti NAS, supportati dall’Arma Territoriale, che ha portato, inoltre, al sequestro di medicinali life-style e ad azione dopante.

L’inchiesta ha consentito di individuare e bloccare un traffico di farmaci, contraffatti e pericolosi per la salute, provenienti dall’estero e distribuiti in tutto il territorio nazionale attraverso il mercato on-line. I particolari dell’operazione in una conferenza stampa, a Roma, nella sede del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute.