Natale in lockdown? Sui siti Trenitalia e Italo non ci sono treni dopo il 12 dicembre

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Ottobre 2020 9:10 | Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2020 9:10
Natale in lockdown? Sui siti Trenitalia e Italo non ci sono treni dopo il 12 dicembre

Natale in lockdown? Sui siti Trenitalia e Italo non ci sono treni dopo il 12 dicembre (Foto Ansa)

Perché sul sito di Trenitalia e Italo non si possono prenotare biglietti per le date dal 12 dicembre in poi? Che sia un presagio di Natale in lockdown?

Passare il Natale in lockdown è un qualcosa che nessuno si vuole sentire dire e infatti si farà di tutto per evitarlo. Però ci sono dei segnali preoccupanti. L’ultimo arriva dal sito di Italo e di Trenitalia.

Se provate a prenotare un treno sul sito di Italo dopo il 12 dicembre, non ve lo permette: le date non sono selezionabili. Sul sito di Trenitalia invece fa scegliere le date e poi però ”non ci sono soluzioni disponibili”, neanche sul Roma-Milano, in nessun giorno di dicembre dopo il 12.

Come mai? Da sempre si può prenotare un treno a meno di due mesi di distanza, soprattutto nel periodo delle feste. Il servizio clienti degli operatori ferroviari, fa sapere che quest’anno il cambio dell’orario avverrà più tardi dell’anno scorso, il 13 dicembre, e che per questo le tratte ancora non sono disponibili.

Come riporta Dagospia, l’anno scorso il 17 ottobre c’era già disponibile il 75% dei treni negli orari natalizi anche se il cambio sarebbe avvenuto il 15 dicembre,  nel 2018 la stessa cosa avveniva l’8 ottobre, nel 2016 addirittura il 3 ottobre (per il 40% dei convogli). Insomma c’è timore di chiusure natalizie e quindi treni fermi…

La risposta di Trenitalia a Dagospia

“Come di consueto, durante l’anno sono programmati due cambi orari, a giugno e dicembre. Quest’anno l’orario invernale entrerà in vigore domenica 13 dicembre. Sono in corso interlocuzioni con RFI da parte di Trenitalia e di tutte le altre imprese ferroviarie di trasporto per definire slot e orari del nuovo orario invernale.

Trenitalia ha costruito l’offerta in base alle esigenze di mobilità previste nel periodo invernale che non possono essere semplicemente rimodulate sulla base delle esperienze degli anni passati, ma impongono una approfondita valutazione del mutato contesto. Dagli inizi di novembre è previsto il caricamento sui sistemi di vendita di Trenitalia dei collegamenti per viaggi dal 13 dicembre”. (Fonti Dagospia e Trenitalia).