Nave Diciotti, procura Agrigento indaga per sequestro di persona. Salvini: “Minori possono sbarcare”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 agosto 2018 19:58 | Ultimo aggiornamento: 22 agosto 2018 19:58
Nave Diciotti, indagine sequestro persona. Salvini: ok sbarco minori

Nave Diciotti, procura Agrigento indaga per sequestro di persona. Salvini: “Minori possono sbarcare”

CATANIA – I 177 migranti sono a bordo della nave Diciotti dal 20 agosto, quando è approdata nel porto di Catania. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Dopo l’appello della Procura dei minori per consentire ad almeno i 29 minorenni di scendere dalla nave, la Procura di Agrigento ha annunciato di aver aperto una indagine per sequestro di persona e arresto illegale. Matteo Salvini, ministro dell’Interno, ha acconsentito allo sbarco dei bambini dalla nave e ha replicato a Roberto Fico di M5s che chiedeva lo sbarco di tutti i migranti: “Tu fai il presidente dalla Camera e io faccio il ministro”.

Al momento l’inchiesta aperta dalla Procura di Agrigento è a carico di ignoti e le ipotesi di reato inizialmente previste potrebbero essere modificate in base a valutazioni normative ancora in evoluzione vista la complessità del caso. Nell’ambito dell’inchiesta il procuratore di Agrigento ha emesso un decreto di ispezione della nave Diciotti che ha eseguito personalmente. Il capo dei pm è salito a bordo insieme alla Guardia Costiera e ha svolto attività istruttoria, sentendo mediatori culturali, testimoni e il medico, per accertare le condizioni dei profughi anche al fine di valutare se la loro permanenza a bordo e la privazione della libertà personale a cui sono sottoposti siano o meno legittime.

Inizialmente la Procura aveva aperto un’inchiesta anche per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina per individuare gli scafisti dell’imbarcazione soccorsa dalla Diciotti. Questa tranche di indagine, però, è stata trasmessa per competenza alla Dda di Palermo che indaga sul reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico di uomini.

Intanto il ministro dell’Interno Salvini in una diretta Facebook ha dichiarato: “Sulla nave Diciotti ci sono 29 bambini? Loro scendano, faccio un passo oltre”. Poi ha replicato duramente al presidente della Camera Fico di M5s, che aveva chiesto lo sbarco di tutti i migranti a bordo, dicendo: “Tu fai il presidente dalla Camera e io faccio il ministro, con un programma e un contratto di governo ben preciso. Bertinotti, Fini, Boldrini, Fico…mi viene il dubbio che non sia una carica fortunata”.