'Ndrangheta: decine di arresti, 250 indagati

Pubblicato il 30 Marzo 2012 8:12 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2012 8:16

COSENZA – Una vasta operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Cosenza e' in corso per l'esecuzione di decine di arresti contro i presunti appartenenti a cosche della 'ndrangheta operanti nella provincia e con diramazioni in altre regioni.

Nell'inchiesta sono indagate, complessivamente, 250 persone. Gli arresti sono in esecuzione, oltre che in Calabria, anche nel Lazio, in Lombardia ed in Veneto. All'operazione partecipano 500 militari, oltre ad elicotteri ed unita' cinofile.

Autori e mandanti di numerosi omicidi ed attentati compiuti nell'ambito di una guerra di mafia che ha viste contrapposte, tra gli anni 1999 e 2004, diverse cosche del cosentino per il controllo delle attivita' illecite sul territorio, figurano tra le persone arrestate stamani nell'operazione condotta dai carabinieri.

Gli investigatori sono convinti di avere fatto luce anche su altri delitti, uno del 1979, uno del 1993 ed uno del 2008.

L'operazione, condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Cosenza e del Ros e coordinata dalla Dda di Catanzaro, ha consentito di disarticolare sette cosche attive nell'area del Tirreno cosentino e nel capoluogo e con interessi in varie regioni.