Cronaca Italia

‘Ndrangheta in Lombardia, tra le vittime Antonio Rosati (Genoa) e Pozzi (Spal)

zROMA – Una trentina ordinanze di custodia cautelare, la scoperta di una banca clandestina dove venivano riciclati i soldi provenienti dall’usura, imprese colluse con la ‘ndrangheta, omertà, soldi. E’ questo il ritratto dell’indagine conclusa con il blitz di oggi contro la ‘ndrangheta in Lombardia. 

Tra le vittime dell’organizzazione smantellata ci sono anche il vice presidente esecutivo del Genoa Antonio Rosati, e il dg della Spal Giambortolo Pozzi, solo due tra i tanti imprenditori finiti nella morsa della ‘ndrangheta. Lo hanno precisato in conferenza stampa in Questura a Milano. Fanno parte di una lunga lista di imprenditori diventati vittime.

To Top