‘Ndrangheta, Salvatore Ascone arrestato a Limbadi: latitante da luglio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 febbraio 2014 11:05 | Ultimo aggiornamento: 4 febbraio 2014 11:05
'Ndrangheta, Salvatore Ascone arrestato a Limbadi: latitante da luglio

‘Ndrangheta, Salvatore Ascone arrestato a Limbadi: latitante da luglio

CATANZARO – Salvatore Ascone, presunto boss della ‘ndrangheta, è stato arrestato la mattina del 4 febbraio dagli agenti della squadra mobile di Catanzaro e Vibo Valentia.

Ascone, 47 anni, era latitante dal luglio 2013 ed è stato rintracciato a Limbadi. L’uomo, ritenuto dagli inquirenti vicino alla cosca dei Giampà di Lamezia Terme, era sfuggito alla cattura nell’ambito dell’operazione ‘Perseo’. L’uomo aveva fornito ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti ed armi.