I neonazi di “Blood and Honour” aprono una sede a Roma

Pubblicato il 12 Settembre 2011 15:48 | Ultimo aggiornamento: 12 Settembre 2011 19:46

ROMA – Sbarcano a Roma i neonazi di “Blood & Honour”. Arrivano nella capitale: è la prima volta che il gruppo, vietato in Germania e visto non tanto ben visti in Inghilterra, varca il confine italiano.

L’indirizzo dove trovarli sarebbe casa Colleverde, in via Monte Bianco, secondo il Corriere della Sera, occupata dal 2008 da Casa Pound e data in gestione a S.P.Q.R Skin. L’associazione Casa Italia Colleverde smentisce. Blood&Honour crede nella supremazia della razza bianca, e’ antisemita e fa uso di svastiche, croci celtiche.

”L’occupazione di Colleverde non è sede della Blood and honour ne’ di movimenti transnazionali di alcun genere”. Poi ancora: ”L’associazione diffida formalmente chiunque dall’affermare simili falsità”.