Nettuno, autista Cotral si distrae con lo smartphone e rischia di investire bimbi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Novembre 2019 11:19 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2019 11:19
Nettuno, autista Cotral distratto da telefono rischia investire bimbi davanti scuola

Foto archivio ANSA

ROMA – Si è distratto guardando lo smartphone e ha rischiato di investire alcuni bimbi che erano sulle strisce pedonali e stavano entrando a scuola. L’autista del bus Cotral la mattina del 6 novembre a Nettuno ha evitato il peggio solo grazie alle grida di un vigile urbano in servizio, che ha notato il suo comportamento e l’ha allertato. Poi ha proseguito la corsa, ma l’agente della polizia locale aveva preso la targa del mezzo e finito il turno ha multato l’autista distratto.

Secondo la ricostruzione fornita dal Messaggero, l’autista era alla guida di un bus e si è distratto guardando il telefono, rischiando di investire alcuni bimbi insieme ai genitori che stavano attraversando il lungomare Matteotti, in pieno centro cittadino, davanti a una scuola. Una mamma ha raccontato: “Fortunatamente ha rallentato – a lo spavento è stato grande. Ma come si può guidare un bus senza guardare la strada?”.

Il vigile urbano che prestava servizio davanti all’istituto ha destato il conducente, evitando il peggio, e questo si è allontanato facendo finta di nulla. L’agente però aveva segnato la targa del mezzo e a fine turno si è recato al deposito Cotral di Nettuno, dove ha notificato la contestazione all’autista del mezzo. Antonio Arancio, comandante della Polizia Locale di Nettuno, ha spiegato: “Da alcuni mesi abbiamo rafforzato i controlli per l’uso del cellulare alla guida, vietato dal Codice della strada. Non ho seguito direttamente l’episodio, ma il nostro agente ha agito con grande professionalità”.

La direzione Cotral di Roma ha confermato di aver ricevuto la multa e ha dichiarato di aver avviato una indagine interna per avviare un procedimento disciplinare nei confronti del dipendente, come si legge in una nota: “L’azienda è al corrente della contestazione notificata al deposito Cotral di Nettuno dalla polizia locale. Oltre ad essere proibito per tutti gli automobilisti dal Codice della Strada, l’uso del cellulare alla guida è vietato ai nostri autisti. Possono servirsene solo in caso di emergenza, che va motivata. Pertanto è già stata avviata la procedura per la contestazione disciplinare nell’ambito della quale, ovviamente, il dipendente potrà presentare tutte le sue controdeduzioni e motivazioni”. (Fonte Il Messaggero)