Nettuno, picchia e rapina la madre nella sua gioielleria

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 dicembre 2013 12:33 | Ultimo aggiornamento: 30 dicembre 2013 12:33
Nettuno, picchia e rapina la madre nella sua gioielleria

Nettuno, picchia e rapina la madre nella sua gioielleria

NETTUNO (ROMA) – E’ entrato nella gioielleria, ha aggredito la commerciante e l’ha spinta contro il pavimento, è salito sul bancone, ha forzato la cassa, rubato i soldi, preso e arraffato più gioielli possibili e poi è scappato. Una rapina, purtroppo, violenta come tante altre se non fosse che lui, S. F. , 46 anni, il rapinatore, era il figlio di lei, la commerciante, la proprietaria della gioielleria di Nettuno.

Dopo essersi ripresa la donna, una settantenne, ha chiamato il 113.  Dagli accertamenti della polizia, che ha sentito a lungo la madre, sembra che gli episodi di violenza nei confronti dell’anziana donna si ripetessero ormai da mesi. Il quarantenne, secondo gli investigatori, “per le sue esigenze personali negli ultimi tempi, con sistematica regolarità, aveva preso l’abitudine di presentarsi in negozio e chiedere dei soldi”.